IAC Ottobre - Risultati

Sono on-line le classifiche dello IAC di Ottobre.

IACUn altro mese coi fiocchi, in 50 MHz la propagazione è stata solamente tropo e nemmeno delle migliori, chi sfrutta i modi digitali (JT6M) riesce a riempire il carniere di qso via MS, specie con la scandinavia dove sono attive stazioni per il NAC.

In 144 MHz, nuovo record di log con ben 107 stazioni in classifica, davvero incredibile la mole di attività in questa banda; basta scorrere la classifica per notare che in alcune aree l'appuntamento è sempre più popolato, in Lombardia ad esempio stazioni con la verticale superano i 35 qso !

In 432 MHz, i numeri sono ancora elevati con ben 51 log con 1053 qso in totale, numeri davvero impressionanti, basti dare un occhio al grafico di comparazione degli ultimi 3 anni; diversi i qso sopra i 700km segno che i dx anche in questa banda non mancano mai.

In 23cm l'attività, sebbene sia buona, non ha i livelli del 2014, e ad Ottobre non si è purtroppo scavalcato la linea dell'Appennino verso sud. Detto questo il terzetto IK2OFO-IK3GHY-I4CIV continua a macinare i loro qso.

Infine le Microonde, territorio di pochi eletti che utilizzano lo IAC pertenersi "in forma" in vista dei maggiori appuntamenti annuali. Mancano 2 mesi alla fine per decretare il terzetto vincitore su ognuna delle cinque categorie, avanti barra tutta !

I4XCC è SK

Come molti di voi avranno purtroppo già appreso, lo scorso mercoledì 25 Novembre Claudio Maracci I4XCC è sk, maggiori dettagli sul suo sito.

Onestamente ero in dubbio se pubblicare anche su questo sito tale notizia, poichè in passato non è stato fatto per altri om altrettanto noti nel nostro mondo, ma ho avuto alcune richieste di informare tutti dell'accaduto, rendendo un piccolo omaggio alla figura di Claudio, ultranoto dxer delle VHF prima e delle MW poi.

Claudio è attivo dagli anni '70 in 144 MHz, ottimo operatore, e sopraffino marconista, realizza anche i primi qso in Aurora dall'Italia su tale banda, senza scordare le sue attività dx via ES-TR-MS-AU ed anche EME.

E' stato anche molto attivo in attività contest, come Multioperatore nel team del Monte Fumaiolo (I4KLY) dove ha macinato record su record, per poi dedicarsi per lo più ad attività come singolo operatore dal suo qth in prossimità di Rimini, con le sue 4x17 el. F9FT e il suo manico ha ottenuto per ben due volte la vittoria europea del Marconi Memorial Contest, nel 1994 e nel 1996, unico italiano come I4IND e I6DQE negli anni '80.

Si è anche dedicato fin dal 1990 all'attività dx in banda 50 MHz, dove possiede alcuni New-One, tra cui con ZL.

Infine da qualche anno aveva iniziato la sua attività in 3cm, vincendo varie volte i Trofei ARI su tale banda come singolo operatore, realizzando inoltre molti dx con punteggi a livello europeo durante i maggiori contest IARU, sperimentando qso in AirScatter anche sui 3cm.

Personalmente ho a log Claudio moltissime volte in 144 e 50 MHz, ma ho avuto l'occasione di incontrarlo solo in una occasione, durante una fiera a Forlì nel 1998, nella quale si teneva contemporaneamente un convegno VHF e lui presentava un software per l'HSMS (High-Speed CW Meteor Scatter).

Ciao Claudio, mancherai al mondo delle VHF & Up !

 

Classifiche Trofei ARI UHF & Up - 2015

I Trofei ARI 2015 per le bande oltre i 432 MHz hanno portato nuove e vecchie stazioni ad incrociarsi durante i contest annuali sempre con lo spirito di migliorare qualcosa del proprio punteggio e set-up.

In queste bande si sa che i contest rivestono gran parte del fascino e delle possibilità di qso, grazie alla presenza in questi appuntamenti delle stazioni più attive e forse tra le meglio attrezzate d’Italia.

Durante l’anno sono state presenti tutte le call-area italiane, isole comprese, anche se ad onore del vero le stazioni delle zone 8-9-0 non hanno partecipato a tutto il Trofeo ARI ma solo ad alcune gare nel corso del 2015.

Lo scorso è stato l’anno col maggior numero di stazioni partecipanti all’intero Trofeo ARI UHF & Superiori dal 2007 (anno da cui ho iniziato a raccogliere i dati): ben 89 stazioni.

Maggior numero di stazioni in 432 MHz e in 10 GHz per la stessa finestra temporale, rispettivamente 29 e 17 stazioni.

Ma lo scorso anno è anche il primo che vede premiata la prima stazione italiana attiva nel Trofeo nella banda dei 76 GHz, parlo di Francesco IW6CVN, ma i complimenti vanno a tutto il gruppo di Ancona (I6XCK, I6CXB, IW6ATU, IW6DCN) e lo “straniero” IK6EFN sempre partecipe quando vi è da sperimentare in MW.

Peccato non ci sia stato nessuno attivo per il numero di gare minime per il Trofeo nella banda dei 47 GHz; solo tre le stazioni che si sono affacciate IW1CKM, I4CVC e il team IW3IGM.

Per la banda dei 432 MHz, le vittorie vanno a Tiziano IZ4JMU, il team IQ1KW e il team IZ3NOC, in particolare quest’ultimo segna il record di punti per la categoria 6-Ore; interessante vedere ai piedi del podio singolo op. ben due stazioni pugliesi, Enzo IZ7UMS e Gilberto IK7LMX; la loro presenza e risultati sono la giusta risposta all’articolo di qualche numero fa di RR

In 1,3 e 2,3 GHz Walter IW3SPI si aggiudica i Trofei tra i singoli op. e i soliti del team IQ1KW superano tutti con i loro punteggi strabilianti tra i multi operatori.

In 5,7 GHz tra i singoli operatori Aldo IK3COJ primeggia su un terzetto tutto veneto, mentre tra i multi op. il team IQ1KW supera di pochissimo il team di IN3HOG che quest’anno ha girato mezza penisola per testare sempre nuove postazioni.

Nei 10 GHz, dove ben 17 stazioni sono tra i partecipanti del Trofeo, Claudio I4XCC si aggiudica nuovamente il Trofeo, da sottolineare in particolare il suo punteggio di Giugno, tra i multi op. ancora IQ1KW supera tutti.

I 24 GHz sono l’unica banda dove IQ1KW subisce, anche se di poco, la sconfitta da parte del team IW3IGM, mentre tra i singoli è Michele IZ3KSO che supera tutti.

Nel Trofeo ARI 2016 spero di vedere un numero sempre crescente di stazioni nelle nostre classifiche finali, l’invio log è sempre più semplice grazie a software a prova di profani del PC.

Inoltre l’analisi dei punteggi, specie in alcune bande, dimostra che il muro per entrare nelle prime posizioni della classifica non è così lontano dalle possibilità di molte altre stazioni attive su queste bande solo in modo sporadico; è la costanza che premia e mai come in tali bande questo è vero.

Trofeo ARI 50 MHz - Aggiornato

 

Ho aggiornato le classifiche provvisorie del Trofeo ARI 50 MHz; la prima sensazione è che la partecipazione al Trofeo quest'anno non è male anche se alcune stazioni non partecipano ai 4 contest minimi richiesti, peccato specie per alcune stazioni del sud Italia che già con 2 contest sono ai primi posti della classifica.

Tra le Stazioni Fisse è ancora tutto aperto ad una gara dal termine tra i primi 4 vi è una manciata di punti, Ennio I0FHZ è al comando temporaneo, IZ4DPV Max sta un punto dietro, IK0VWO Gianni sempre ad una distanza e infine Marco IZ3GNG a 5 punti dalla vetta.

Tra le Stazioni Portatili Marco IS0BSR è a punteggio pieno con 100 punti (4 vittorie) al secondo posto Massimiliano IK0RPV con 51 punti seguito da Gabriele IZ5HQB a 44. Anche qui è tutto aperto per il secondo e terzo posto; peccato per altre stazioni che hanno fatto solo 2 contest e non rientreranno nel Trofeo (IT9BLY-IK0RMR-I1WKN)

Appuntamento a domenica prossima per l'ultima tornata del Trofeo ARI 50 MHz 2015, il Contest "Città di Grosseto".

Scatta la Fase 3

 

Fase 1 : Si partì nel lontano 2009 con la richiesta da parte dei partecipanti ai contest VHF & Up italiani di una piattaforma, di un sito interamento dedicato a tali attività. Nacque così un sito molto semplice in formato html che includeva solo regolamenti e classifiche dei contest italiani. Il successo del sito è stato immediato con continue richieste di upgrade con altre informazioni.

Fase 2 : Nel 2011 ho deciso quindi di passare ad una piattaforma più flessibile e dinamica e ho deciso di puntare su un CMS, Joomla versione 1, ed il sito è cresciuto sia nei contenuti, allargando il proprio orizzonte non essendo più focalizzato solamente sui contest ma inserendo in esso anche informazioni relative a propagazione, dx-peditions, EME, MW, etc.

Fase 3 : E' ora venuto il momento di svecchiare il sistema con una nuova versione Joomla 3.4.4 appena sfornata, poichè vari applicativi non potevano essere più aggiornati e soprattutto il sito era diventato molto vulnerabile ad hacker e spam in genere. In questi giorni il sito sarà aggiornato fino ad avere nuovamente tutte le funzionalità del passato e alcune nuove che ho già in mente.

Fatemi sapere se notate qualche malfunzionamento, ora il sito dovrebbe essere ok anche su tutti i browser (Chrome,Explorer,Mozilla,Opera,etc.) e su tablet e smartphone.