Classifiche Trofei ARI UHF & Up - 2015

I Trofei ARI 2015 per le bande oltre i 432 MHz hanno portato nuove e vecchie stazioni ad incrociarsi durante i contest annuali sempre con lo spirito di migliorare qualcosa del proprio punteggio e set-up.

In queste bande si sa che i contest rivestono gran parte del fascino e delle possibilità di qso, grazie alla presenza in questi appuntamenti delle stazioni più attive e forse tra le meglio attrezzate d’Italia.

Durante l’anno sono state presenti tutte le call-area italiane, isole comprese, anche se ad onore del vero le stazioni delle zone 8-9-0 non hanno partecipato a tutto il Trofeo ARI ma solo ad alcune gare nel corso del 2015.

Lo scorso è stato l’anno col maggior numero di stazioni partecipanti all’intero Trofeo ARI UHF & Superiori dal 2007 (anno da cui ho iniziato a raccogliere i dati): ben 89 stazioni.

Maggior numero di stazioni in 432 MHz e in 10 GHz per la stessa finestra temporale, rispettivamente 29 e 17 stazioni.

Ma lo scorso anno è anche il primo che vede premiata la prima stazione italiana attiva nel Trofeo nella banda dei 76 GHz, parlo di Francesco IW6CVN, ma i complimenti vanno a tutto il gruppo di Ancona (I6XCK, I6CXB, IW6ATU, IW6DCN) e lo “straniero” IK6EFN sempre partecipe quando vi è da sperimentare in MW.

Peccato non ci sia stato nessuno attivo per il numero di gare minime per il Trofeo nella banda dei 47 GHz; solo tre le stazioni che si sono affacciate IW1CKM, I4CVC e il team IW3IGM.

Per la banda dei 432 MHz, le vittorie vanno a Tiziano IZ4JMU, il team IQ1KW e il team IZ3NOC, in particolare quest’ultimo segna il record di punti per la categoria 6-Ore; interessante vedere ai piedi del podio singolo op. ben due stazioni pugliesi, Enzo IZ7UMS e Gilberto IK7LMX; la loro presenza e risultati sono la giusta risposta all’articolo di qualche numero fa di RR

In 1,3 e 2,3 GHz Walter IW3SPI si aggiudica i Trofei tra i singoli op. e i soliti del team IQ1KW superano tutti con i loro punteggi strabilianti tra i multi operatori.

In 5,7 GHz tra i singoli operatori Aldo IK3COJ primeggia su un terzetto tutto veneto, mentre tra i multi op. il team IQ1KW supera di pochissimo il team di IN3HOG che quest’anno ha girato mezza penisola per testare sempre nuove postazioni.

Nei 10 GHz, dove ben 17 stazioni sono tra i partecipanti del Trofeo, Claudio I4XCC si aggiudica nuovamente il Trofeo, da sottolineare in particolare il suo punteggio di Giugno, tra i multi op. ancora IQ1KW supera tutti.

I 24 GHz sono l’unica banda dove IQ1KW subisce, anche se di poco, la sconfitta da parte del team IW3IGM, mentre tra i singoli è Michele IZ3KSO che supera tutti.

Nel Trofeo ARI 2016 spero di vedere un numero sempre crescente di stazioni nelle nostre classifiche finali, l’invio log è sempre più semplice grazie a software a prova di profani del PC.

Inoltre l’analisi dei punteggi, specie in alcune bande, dimostra che il muro per entrare nelle prime posizioni della classifica non è così lontano dalle possibilità di molte altre stazioni attive su queste bande solo in modo sporadico; è la costanza che premia e mai come in tali bande questo è vero.